Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

10 libri di e su Charlotte Bronte da (ri) leggere

di Antonella Sbriccoli

Il 21 aprile 1816 nasceva in Inghilterra quella che poi sarebbe diventata l'autrice di Jane Eyre. Figlia di un pastore protestante, sorella della forse più conosciuta Emily - autrice di Cime tempestose - Charlotte Bronte è ancora oggi un simbolo di libertà e intelligenza per tutte le donne che vogliono affermarsi da sole nella conquista di un posto, anche se piccolo, nel mondo. La sua Jane Eyre è un "mito" per le ragazze di ieri e di oggi e, a distanza di quasi 200 anni dalla sua scrittura, ha ancora molto da dire.
La vita di Charlotte fu triste e monotona, costellata dalla morte di quasi tutti i suoi familiari e dal mestiere di governante, che non le piaceva affatto. Anche lei non visse a lungo: se ne andò il 31 marzo 1855 alla vigilia del suo 39° compleanno, nella canonica di Haworth dove era nata, nello Yorkshire, in mezzo alla brughiera e al vento gelido dei lunghi inverni. Ma in quei 39 anni scrisse due tra i romanzi più belli della letteratura dell'Ottocento: Jane Eyre e Villette. Te li segnaliamo, insieme alle opere più significative scritte sulla Bronte, con la piacevole sensazione che i classici letterari siano davvero intramontabili. 

Il capolavoro in versione illustrata: Jane Eyre  

product name
- 15 %
16,00 € 13,60 €
- 15 %
16,00 € 13,60 €

Questa edizione pregiata di un classico della letteratura mondiale è arricchita e impreziosita dalle fini illustrazioni di Edmund Garrett, che sorprendono per l'efficacia con cui sanno trasmettere, in pochi tratti, l'intimità di una conversazione sussurrata davanti a un camino, e il gelo di una corsa disperata nella brughiera. 
Trasgressivo, indecoroso, scandaloso. Così fu definito, alla sua uscita nel 1847, il capolavoro di Charlotte Bronte; l'eroina senza famiglia e senza soldi, intelligente e colta ma cresciuta in un orfanotrofio, che osava dar voce ai sentimenti che provava per un uomo proibito, infranse molti divieti nel rigore dell'Inghilterra vittoriana. Ma la forza del personaggio di Jane, e della scrittura di Charlotte, ebbero la meglio su ogni critica. E ancora oggi, a duecento anni dalla nascita della sua autrice, Jane Eyre è la storia di tutte le donne indipendenti che pensano che la vita vada affrontata con coraggio

Il primo romanzo: Il professore  

product name
- 15 %
4,90 € 4,16 €
- 15 %
4,90 € 4,16 €

"Il professore" è il primo romanzo scritto da Charlotte Bronte. Inizialmente rifiutato dagli editori perché giudicato troppo realistico, fu pubblicato solo nel 1857, due anni dopo la morte dell'autrice. Il protagonista è William Crimsworth, primo e unico narratore maschile da lei utilizzato, il quale racconta in prima persona la sua storia: uomo sensibile e colto, fugge da un lavoro pesante e competitivo nella zona industriale dello Yorkshire e si trasferisce in Belgio per insegnare presso un istituto femminile. Qui conosce Frances Henri, studentessa indigente e particolarmente dotata della quale poco alla volta si innamora, corrisposto. Ma la coppia non avrà vita facile: saranno infatti molte le avversità che i due dovranno affrontare - a cominciare dall'aperta ostilità dell'astuta direttrice della scuola - prima di riuscire a coronare il loro amore.

La storia di Shirley  

product name
- 15 %
16,50 € 14,02 €
- 15 %
16,50 € 14,02 €

Yorkshire, inizio Ottocento. Shirley, giovane donna ricca e caparbia, si trasferisce nel villaggio in cui ha ereditato un vasto terreno, una casa e la comproprietà di una fabbrica. Presto fa amicizia con Caroline, orfana e nullatenente, praticamente il suo opposto. Caroline è innamorata di Robert Moore, imprenditore sommerso dai debiti, spietato con i dipendenti e determinato a ristabilire l'onore e la ricchezza della sua famiglia, minati da anni di cattiva gestione. Pur invaghito a sua volta della dolce Caroline, Robert è conscio di non poterla prendere in moglie: la ragazza è povera, e lui non può permettersi di sposarsi solo per amore.

La biografia scritta nel 1857 dall'amica Elisabeth Gaskell  

product name
- 15 %
22,00 € 18,70 €
- 15 %
22,00 € 18,70 €

Dopo la morte di Charlotte Bronte, nel 1855, suo padre esorta Elizabeth Gaskell, già acclamata autrice, a scrivere la biografia della figlia. Elizabeth, che era stata una cara amica di Charlotte, parte così sulle tracce di quanti l'avevano conosciuta, viaggiando a lungo in Inghilterra e in Belgio per raccogliere informazioni e materiale, e traendo dalle sue ricerche un cospicuo bagaglio accuratamente ordinato di lettere, interviste e osservazioni che restituiscono i momenti salienti della sua storia e del suo ambiente. Ripubblicata ora da castelvecchi, quest'opera offre una miniera di informazioni sell'autrice, rivelandoco una Charlotte complessa e contraddittoria, che non amava affatto il libro più famoso di sua sorella Emily, Cime tempestose. 

Le lettere scritte tra il 1847 e il 1853  

product name
- 15 %
17,00 € 14,45 €
- 15 %
17,00 € 14,45 €

Cinquantasette lettere inedite, scritte ai maggiori intellettuali dell'epoca tra la pubblicazione di "Jane Eyre" e quella di "Villette", rivelano tutta la potenza argomentativa, la finezza di analisi, la preparazione critica di Charlotte Bronte. Sagace, puntigliosa, calibratissima.

Jane Eyre per ragazzi dai 12 anni  

product name
- 15 %
11,00 € 9,35 €
- 15 %
11,00 € 9,35 €

Jane è fragile in una società massacrante: è bambina, e poi è donna, in una società e in una cultura in cui i bambini sono da forgiare più che da accompagnare, e le donne sono ricche oppure serve. Allora la ribellione di Jane, che non può nulla, in cosa consiste? Jane resiste. E resiste a voce così alta che ancora oggi, dopo 200 anni, noi parliamo e rileggiamo Jane Eyre.

21 autrici di oggi celebrano Charlotte con 21 racconti  

product name
- 15 %
18,00 € 15,30 €
- 15 %
18,00 € 15,30 €

Per festeggiare i 200 anni della nascita di Charlotte Brontë, Tracy Chevalier ha chiesto alle migliori autrici in lingua inglese di scrivere una storia ispirata alla celebre battuta di Jane Eyre: «L’ho sposato, lettore mio»: una frase che ricalca l'indipendenza e la volontà femminile al di la' delle consuetudini e del conformismo dei tempi in cui visse Charlotte.
Ventuno storie per celebrare Charlotte Brontë e Jane Eyre scritte da Tracy Chevalier, Tessa Hadley, Sarah Hall, Helen Dunmore, Kirsty Gunn, Joanna Briscoe, Jane Gardam, Emma Donoghue, Susan Hill, Francine Prose, Elif Shafak, Evie Wyld, Patricia Park, Salley Vickers, Nadifa Mohamed, Esther Freud, Linda Grant, Lionel Shriver, Audrey Niffenegger, Namwali Serpell, Elizabeth McCracken.

Charlotte vista da Lyndall Gordon  

product name
- 15 %
18,00 € 15,30 €
- 15 %
18,00 € 15,30 €

Ancora oggi Charlotte parla a chi cerca di «elevarsi» superando gli ostacoli sul proprio cammino, a chi desidera un amore che vada oltre le convenzioni, come fu il suo per l’insegnante belga che l’aiutò a scoprire la propria vocazione di scrittrice e per l’editore londinese che rivelò il suo talento al mondo. Chi prende parola dall’ombra, ci insegna la vita di Charlotte, non parla tanto per sé, ma assume una voce universale, che guarda a un tempo a venire. Lyndall Gordon ne illustra il carattere e la visione, regalando una biografia completa e illuminante. 

«Un libro pieno di suggestioni brillanti, che catturano la nostra attenzione dalla prima all’ultima pagina».
Independent on Sunday

L'ultimo romanzo: Villette  

product name
- 15 %
4,90 € 4,16 €
- 15 %
4,90 € 4,16 €

Pubblicato nel 1853, "Villette" è l'ultimo romanzo compiuto di Charlotte Bronte, e da taluni è considerato il suo vero capolavoro. Un'opera percorsa da una forza straordinaria che si rispecchia nella determinazione della protagonista, la timida Lucy Snowe. Orfana e sola, Lucy ottiene un posto presso un collegio femminile nella città di Villette, dove spera di lasciarsi finalmente alle spalle le difficoltà del passato e iniziare una nuova vita. Ricco di elementi autobiografici, il romanzo ci regala il ritratto di un'eroina estremamente moderna, sensibile e combattiva, animata da una passione travolgente che la rende viva, reale. L'espediente del doppio, la lucidità d'introspezione, le molteplici sfaccettature dei personaggi, il loro modo di evolversi e definirsi gradualmente e con estrema precisione man mano che la vicenda si snoda, rendono "Villette" un piccolo gioiello della letteratura ottocentesca. 

torna su Torna in cima