Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Shang-Chi
e la leggenda dei Dieci Anelli
Dai fumetti al film

Al cinema dal 1 settembre 2021 arriva il più forte campione di kung fu di sempre, ispirato al personaggio Marvel dei fumetti.

Il 25° film dell'MCU è ambientato nella San Francisco moderna e vede come protagonista Sean, che insieme alla sua amica Katy lavora come parcheggiatore di un hotel di lusso. Nel momento in cui i due verranno aggrediti da un gruppo di balordi su un autobus, Sean si vedrà costretto a svelare alla ragazza la sua vera identità: il suo nome è in realtà Shang-Chi, figlio dell'immortale Wenwu, capo dell'organizzazione criminale dei dieci anelli. Shang-Chi ha una specializzazione nel combattimento sia armato (bastone gun, nunchaku e jian) che disarmato e sviluppa la capacità di generare svariti duplicati di sè stesso.

Chiamato a risolvere un regolamento di conti antico come l'impero cinese, il nostro Shang-Chi ha riscosso al botteghino un notevole successo già dalla prima settimana di proiezioni, nonostante il regista non fosse uno specialista di film d'azione ed il protagonista Simu Liu non fosse un artista marziale.

Dopo Black Widow al cinema e WandaVision, The Falcon & The Winter Soldier e Loki su Disney+, Shang Chi prosegue con la quarta fase dell'MCU ed i nuovi intrecci dell'universo creato da Stan Lee. 

Nel 1972 un  mancato accordo tra la Time Warner e Marvel per i diritti della serie televisiva Kung Fu da cui avrebbe dovuto essere tratto il fumetto, venne creato appositamente un nuovo personaggio, concepito dall'artista Paul Gulacy ed ispirato a Bruce Lee. In seguito si decise di proporre una nuova serie il cui protagonistaavrebbe dovuto essere interpretato dal figlio Brandon, purtroppo deceduto nel 1993 sul set del film che lo rese famoso, Il corvo.


Dopo l'esordio del 1973 su Special Marvel Edition n. 15 firmato da Steve Englehart e Jim Starlin, il fumetto dopo due numeri, venne rinominato The Hands of Shang-Chi: Master of Kung Fu raggiungendo un enorme successo per dieci anni. 



Gli autori




James Patrick Starlin per gli amici Jim, è nato a Detroit nel 1949 ed è fumettista, scrittore , sceneggiatore e disegnatore per Marvel Comics. Noto per le sue space opera e le storie di genere "cosmico", deve la fama soprattutto al rilancio di Capitan Marvel. Di Shang-Chi è stato il disegnatore. E' l'ideatore di Thanos.
Steve Englehart  classe 1947, è uno fumettista e sceneggiatore americano che inizialmente voleva fare la carriera militare. Ha iniziato come artista nel '71 con Vampirella, decidendo progressivamente di abbandonare le forze armate e dichiarandosi obiettore di coscienza. Ha prodotto svariati fumetti sui Vendicatori, Dottor Strange e Capitan America. Insieme a Jim Starlin, dopo aver visto la serie televisiva Kung Fu, decisero di dar vita ad un fumetto di arti marziali, creando il personaggio di Shang-Chi. Ha lavorato come game designer per Atari, Activision, Electronic Arts, Sega, alternandolo alla produzione di testi per Green Lantern, Silver Surfer e Fantastic Four.
torna su Torna in cima