Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Lina Wertmüllerlibri e film della grande regista italiana

Arcangela Felice Assunta Wertmüller von Elgg Spanol von Braueich è stata una di quelle donne che hanno reso grande il cinema italiano nel mondo. Prima donna nella storia a ricevere una candidatura all'Oscar come miglior regista (Pasqualino Settebellezze, 1977), era conosciuta per il suo carattere fiero e determinato, il solare sorriso dietro agli immancabili occhiali bianchi ed i titoli chilometrici dei suoi film. A lei dobbiamo la scoperta del talento di uno dei più grandi attori italiani, Giancarlo Giannini.

Figlia di un avvocato di nobili origini svizzere, Lina Wertmüller è nata e cresciuta a Roma, dove ha dimostrato sin da giovanissima una personalità sicura ed esplosiva. Iscritta all'accademia di arte drammatica a 17 anni, prima di diventare regista è stata segretaria di edizione, autrice di testi ed assistente cinematografica e teatrale (da Garinei e Giovannini a Federico Fellini). Oltre all'attività registica si è dedicata alle sceneggiature per opere cinematografiche, liriche e teatrali e ha prestato la sua voce anche per il doppiaggio (è la nonna del cartone Disney Mulan).

Dopo una lunghissima e luminosa attività, nel 2020 è stata insignita del premio Oscar alla carriera "per il suo provocatorio scardinare con coraggio le regole politiche e sociali attraverso la sua arma preferita: la cinepresa".

In occasione della recente scomparsa, Mondadori Store la ricorda attraverso i suoi lavori più belli.

Tutto a posto e niente in ordine. Vita di una regista di buonumore  

product name
- 5 %
11.5 € 10.92 €
- 5 %
11.5 € 10.92 €

Dietro i suoi inconfondibili occhialetti bianchi, Lina Wertmuller ha saputo tratteggiare, con sguardo tagliente e acuto, un'Italia sempre in lotta con la propria identità: gaudente eppur cattolica, scugnizza ma anche insopportabilmente borghese, metallurgica e padronale. In queste pagine ricche di humour e piene di energia, racconta le sue mille avventure professionali e umane, la fitta e gioiosa trama di incontri e amicizie. Con due nuovi capitoli e un'intervista esclusiva all'autrice a cura di Valerio Ruiz in occasione dell'Oscar alla carriera.

Lina Wertmuller, Tutto a posto e niente in ordine. Vita di una regista di buonumore. Ediz. ampliata

Scopri di più

I film più iconici della regista  

torna su Torna in cima